MENU

HOMEPAGE Azienda Lamiere grecate
Lamiere grecate per solai strutturali per grandi luci Lamiere grecate per rivestimenti Lamiere grecate per coperture Lamiere grecate per solai strutturali Lamiere grecate collaboranti Lamiere per aggraffatura
Coils Altri prodotti
Accessori per coperture Lattoneria Lastre trasparenti Lavorazioni di curvatura Applicazioni Sistemi di fissaggio COVER: Tappo contenimento cls
Blog Contatti Area Riservata
Feed RSS

Condensa su coperture metalliche: cosa è, come si forma, come risolvere

scritto il 28 Dicembre 2015 in Curiosità immgine pricipale - Condensa su coperture metalliche: cosa è, come si forma, come risolvere

Spesso l’umidità causa gravi problemi d’infiltrazione e condensa che possono rendere antiestetico e soprattutto pericoloso il tetto del proprio capannone.

Cos'è la condensa sulle coperture metalliche

Le coperture metalliche sono soggette in molti casi al fenomeno della condensa che in alcuni casi può provocare danni simili a quelli prodotti dalle infiltrazioni d’acqua.

Cerchiamo di spiegare brevemente come si forma e come si può ovviare a tale fenomeno.

 

Condensa sulle coperture metalliche, come si forma

La condensa sulle coperture metalliche si viene a formare quando la temperatura della copertura diviene inferiore rispetto alla temperatura dell’aria. Le goccioline di condensa rimangono sopra e sotto le lastre metalliche fino a quando le condizioni permettono l’evaporazione della stessa.

In alcuni periodi dell’anno, quando le temperature scendono al di sotto dello zero, la condensa si accumula sulla copertura sotto forma di brina, sciogliendosi bruscamente alla comparsa del sole provocando perdite d’acqua.

Un altro tipo di condensa, la più dannosa, si viene a formare a causa della eccessiva umidità degli ambienti sottostanti la copertura. In questo caso si possono avere continue perdite d’acqua derivanti dall’accumulo di condensa sul lato interno delle lastre metalliche.

 

Condensa sulle coperture metalliche, come risolvere

Per ovviare, o meglio regolare tali fenomeni di condensa sulle coperture metalliche, Sandrini Metalli offre la possibilità di applicare al lato interno delle lastre metalliche un panno tessuto non tessuto autoestinguente con la funzione di trattenere la condensa che si forma all’interno della copertura fino alla sua evaporazione.

Una valida alternativa può essere l’applicazione della guaina bitumata composta da uno strato di guaina bituminosa ed un ultimo strato di tessuto non tessuto. Oltre alle funzione di anticondensa questa ultima attenua il rumore provocato dalla pioggia.

Per maggiori informazioni non esitate a contattare il nostro staff!

lascia un commento