MENU

EN FR DE HOMEPAGE Azienda
Chi Siamo Valori aziendali organizzazione commerciale Politica integrata Certificazioni Prove sui prodotti Contattaci Lavora con noi
DIVISIONE BUILDING
Lamiere grecate Coperture e Rivestimenti Solai strutturali e grandi luci Solai Collaboranti Aggraffatura Coperture piane Sandfuture Materiali e colorazioni Applicazioni Lavorazioni di curvatura Accessori Lastre trasparenti Fissaggio di lamiere grecate Accessori per coperture COVER: Tappo contenimento cls
DIVISIONE COILS
Materiali e colorazioni Accessori
DIVISIONE ARCHITECTURE
Sandfuture SANDCUSTOM Diamonds Roots Materiali e colorazioni
Download
Cataloghi Brochure Manuali
Blog Contatti Approfondimenti Multimedia
Feed RSS

Spessore delle lamiere grecate: opzioni e campi di utilizzo

scritto il 15 Marzo 2023 in Materiali immgine pricipale - Spessore delle lamiere grecate: opzioni e campi di utilizzo

Lo spessore delle lamiere grecate è uno dei fattori chiave da tenere in considerazione per la buona riuscita di un progetto. Ecco alcuni consigli per orientarsi nella scelta dei prodotti Sandrini Metalli.

Lo spessore delle lamiere grecate dipende dal materiale di cui sono costituite e dall'utilizzo a cui sono destinate. Sandrini Metalli produce lamiere da 0,5 mm a 1,5 mm di spessore: tale valore viene convenzionalmente espresso in decimi di millimetro, per cui si parlerà, in questo caso, di un range che va dai 5/10 ai 15/10 di millimetro.

È importante scegliere lo spessore adeguato delle lamiere grecate in base al contesto edilizio in cui andranno ad inserirsi e tenere conto delle specifiche esigenze di ogni progetto, perché esso è uno dei fattori che possono influire sulla resistenza e sulla durata delle strutture.

Analizziamo quindi alcuni dei principali campi di utilizzo delle lamiere grecate e le relative indicazioni in merito agli spessori più adatti:

Spessore della lamiera grecata per coperture e rivestimento di facciata

spessore lamiera grecata

Copertura realizzata con lastra grecata SAND 28

Per le coperture e i rivestimenti di facciata, lo spessore delle lamiere grecate va dai 5/10 mm ai 12/10 mm. Si tratta di un intervallo piuttosto ampio che varia a seconda delle destinazioni di utilizzo: generalmente, le coperture di edifici residenziali richiedono uno spessore inferiore rispetto a quello necessario per le coperture di edifici industriali o commerciali, che devono sopportare carichi maggiori. Anche tra le coperture delle abitazioni civili esistono però differenze ed è quindi importante considerare le condizioni di carico a cui sarà sottoposta la lamiera, come il carico di neve e il vento, in base al contesto climatico. Per quanto riguarda i rivestimenti di facciata, invece, non ci sono differenze sostanziali; tuttavia, un altro fattore da prendere in considerazione è il materiale di cui sono costruite le lastre: l’alluminio, per esempio, ha un peso specifico minore rispetto ad altri metalli e, se in alcuni contesti edilizi questo si configura come un vantaggio, in altri richiederà invece, proprio a causa di questo, uno spessore maggiore a parità di prestazione (per esempio rispetto all’acciaio).

Indipendentemente dallo spessore, le lamiere grecate da copertura e da rivestimento targate Sandrini Metalli possono inoltre essere sottoposte a molteplici processi di curvatura, a raggio fisso, variabile o a shed, per adattarsi a ogni esigenza.

Solai strutturali: quale spessore della lamiera grecata?

spessore lamiera grecata solai collaboranti

Solaio strutturale realizzato in lamiera grecata SAND A55 P600

Anche nel caso dei solai strutturali, lo spessore delle lamiere grecate può dipendere da una serie di fattori: intensità delle sollecitazioni meccaniche, materiale impiegato e tipologia di edificio. In generale, si può dire che le strutture portanti come i solai necessitino di lamiere grecate di maggior spessore rispetto a quelle utilizzate per le coperture o i rivestimenti. Pertanto, in questo caso lo spessore delle lamiere grecate deve essere compreso tra i 5/10 mm e i 15/10 mm. 

Spessore della lamiera grecata per solai collaboranti

spessore lamiera grecata

Da sinistra, lamiera grecata SAND A55 P600 cls e lamiera grecata SAND A75 P570 cls

Per quanto riguarda i solai collaboranti, lo spessore delle lamiere grecate deve essere ancora maggiore rispetto ai primi due esempi citati e deve figurare tra i 7/10 mm e i 15/10 mm: questo perché oltre a fungere da struttura portante, come nel caso dei solai strutturali, i solai collaboranti devono sopportare anche il peso del calcestruzzo gettato all’interno delle lastre.

Solai per grandi luci

spessore lamiera per solai grandi luci

Per questo progetto sono state impiegate lamiere grecate SAND 145 e SAND 151 in acciaio zincato

I solai per grandi luci vengono realizzati per coprire vasti spazi interni e sostenere carichi elevati; per questo motivo, lo spessore delle lamiere grecate Sandrini Metalli ideale alla loro realizzazione va da 7,5/10 mm a 15/10 mm.

Pur richiedendo uno spessore maggiore, le lastre per la realizzazione di solai volti alla copertura di grandi luci Sandrini Metalli assicurano comunque un risparmio in termini economici rispetto a soluzioni analoghe presenti sul mercato, grazie al passo utile maggiorato delle lastre, progettate per coniugare alta resistenza meccanica e copertura di vaste distanze.

Assistenza tecnica professionale

Un buon consiglio resta comunque quello di affidarsi sempre a professionisti in grado di valutare le diverse opzioni e scegliere le lamiere grecate più adatte alle esigenze del progetto. Sandrini Metalli fornisce assistenza tecnica specializzata in fase di progettazione, per guidare il cliente verso le migliori soluzioni disponibili. 

Contattaci