MENU

EN HOMEPAGE Azienda
Chi Siamo Valori aziendali organizzazione commerciale Politica integrata Certificazioni Prove sui prodotti Contattaci Lavora con noi
DIVISIONE BUILDING
Lamiere grecate Coperture e Rivestimenti Solai strutturali e grandi luci Solai Collaboranti Aggraffatura Coperture piane Sandfuture Materiali e colorazioni Applicazioni Lavorazioni di curvatura Accessori Lastre trasparenti Fissaggio di lamiere grecate Accessori per coperture COVER: Tappo contenimento cls
DIVISIONE COILS
Materiali e colorazioni Accessori
DIVISIONE ARCHITECTURE
Sandfuture Materiali e colorazioni
Download
Cataloghi Brochure Manuali
Blog Contatti Approfondimenti Multimedia
Feed RSS

Doppia aggraffatura: tutti i vantaggi di una tecnica edilizia per coperture

scritto il 08 Settembre 2022 in Lavorazioni

Connubio di qualità estetiche e prestazionali, la tecnica della doppia aggraffatura per coperture trova successo in ogni contesto edilizio.

aggraffatura

Connubio di qualità estetiche e prestazionali, la tecnica della doppia aggraffatura per coperture trova successo in ogni contesto edilizio.

La tecnica della doppia aggraffatura è una modalità di giunzione delle lastre metalliche per la realizzazione di rivestimenti di facciata e di coperture continue con pendenza superiore al 5%. Come si evince dal nome, consiste nell’unire mediante doppio fissaggio due lamiere che vengono appunto “aggraffate” ermeticamente.

È una delle tecniche edilizie più sicure e durature per quanto riguarda resistenza e capacità di tenuta del tetto.

 

Caratteristiche della doppia aggraffatura

doppia aggraffatura

Copertura aggraffata – colorazione alucorten

I prodotti utilizzati per la doppia aggraffatura sono lastre metalliche appositamente sagomate, caratterizzate da superficie liscia e da costine rialzate alle estremità, che andranno sovrapposte e ripiegate insieme due volte attraverso appositi utensili.

La tecnica della doppia aggraffatura è molto flessibile e può essere impiegata su ogni genere di edificio, soprattutto quelli di cui non si intende appesantire troppo la struttura e quelli in cui le basse pendenze non permettono l’utilizzo di altri materiali più tradizionali, come le tegole.

Le linee essenziali del profilo e l’ampia possibilità di personalizzazione dei materiali la rendono inoltre ideale per progetti dall’alta valenza architettonica. La doppia aggraffatura è tra i sistemi di posa più affidabili per quanto riguarda la tenuta idrica di coperture con pendenza superiore ai 3°, ovvero al 5%. Quello della pendenza è, in effetti, il suo unico limite: il giunto creato per mezzo di questa modalità di incastro non riesce infatti a smaltire del tutto l’acqua stagnante e, perciò, in assenza di un’inclinazione minima potrebbe essere necessaria l’adozione di misure supplementari.

Vale comunque la pena menzionare che, nel caso in cui si desiderasse applicare la peculiare estetica che contraddistingue la doppia aggraffatura a una copertura piana, Sandrini Metalli ha messo a punto una tecnologia che si potrebbe considerare come un’evoluzione del sistema aggraffato, poiché installabile su pendenze fino all’1,5%: si tratta del sistema SANDfuture, di cui è possibile trovare tutte le informazioni all’apposita sezione del sito.

Hai bisogno di realizzare una copertura mediante doppia aggraffatura? 

Contattaci

Vantaggi della doppia aggraffatura flessibile

doppia aggraffatura flessibile

Rivestimento eseguito con doppia aggraffatura in colorazione Stone Grafite

Trattandosi di un sistema di copertura continuo, uno dei principali vantaggi della copertura aggraffata è quello di essere composta da elementi che ricoprono senza interruzioni la distanza colmo-gronda: in questo modo, l’impermeabilità viene garantita sia dall’assenza dei fori che sarebbero invece necessari per il fissaggio di elementi discontinui, sia dalle naturali proprietà fisiche del metallo di cui sono composte le lastre.

Altri benefici funzionali della doppia aggraffatura flessibile per coperture e facciate riguardano: 

  • La possibilità di dilatarsi delle lastre, poiché fissate tramite apposite staffe interne  e non mediante forature e viti, eventualità che impedirebbe il naturale cambiamento di volume dovuto alle oscillazioni stagionali di temperatura e che potrebbe portare, a lungo andare, alla rottura del materiale;
  • La durata garantita nel tempo sia in copertura che in facciata e anche in presenza di condizioni atmosferiche critiche, come diretta conseguenza dell’assenza di mastici o gomme di sigillatura.

 

Personalizzazione

tecnica doppia aggraffatura

La tecnica della doppia aggraffatura permette di personalizzare ogni dettaglio della copertura e del rivestimento

Le lastre montate con il metodo della doppia aggraffatura vengono realizzate su misura e sostanzialmente “cucite” tra loro, configurandosi come una vera e propria opera sartoriale per ogni genere di copertura e rivestimento.

Trattandosi di una tecnica la cui messa in opera richiede molta cura e precisione, i materiali generalmente scelti per l’esecuzione sono anch’essi pregiati, per incentivare la durata nel tempo che già di per sé assicura la tipologia di copertura. Questi materiali sono alluminio, zinco-titanio e rame.

Mentre l’alluminio è la scelta migliore per rapporto qualità-prezzo, lo zinco titanio presenta alcune patinature affascinanti dal punto di vista estetico, che lo rendono particolarmente apprezzato per realizzazioni legate all’edilizia civile contemporanea.

Infine, il rame, pur non configurandosi come l’opzione più economica, viene preferito soprattutto in virtù della sua valenza estetica e della singolarità della sua ossidazione, che nel tempo assume piacevoli tonalità.

A questo proposito, Sandrini Metalli dispone di una gamma di colori, la Gamma Luxury, applicabile anche all’alluminio e all’interno della quale è possibile trovare le colorazioni che rimandano ai diversi gradi di ossidazione del rame – Red Copper, Green Copper e Brown Copper. 

Contattaci